Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘2014’

Banked turn – © Copyright 2011 Pega

Finisce un anno, ne inizia uno nuovo. E’ un momento in cui si tende a pensare a che cosa faremo nei prossimi dodici mesi, a cosa ci dedicheremo e con quali risultati. Tra questi progetti, non possono che esserci anche quelli fotografici.
Io seguo una mia piccola tradizione e provo a condividerli, un banale stratagemma che mi aiuta a prendere un po’ più sul serio l’impegno.
Se vuoi seguirmi in questo esercizio puoi fare lo stesso, semplicemente scrivendo in un commento, quali sono i tuoi progetti fotografici per il prossimo anno. Sarà divertente trovarsi alla fine a vedere insieme che cosa abbiamo combinato (o no).
Dunque ecco i “buoni propositi” per il mio 2014 fotografico.
Come prima cosa ho deciso di volerci riprovare con le sequenze ed il progetto “The indecisive moment project”, apertamente ispirato al lavoro di Duane Michals, il fotografo di cui parlavo in un vecchio post. Avevo già provato a cimentarmi con questo tema nel 2012 senza riuscire a compicciare niente, per quest’anno vorrei quindi riuscire a realizzare almeno qualche sequenza.
Un altro terreno su cui vorrei insistere è quello degli holter fotografici. Già in passato mi sono divertito con questa idea e, per il prossimo anno, vorrei provare a realizzare almeno un paio di holter a tema, un particolare tipo che descriverò meglio in qualche prossimo post. Per chi non conosce gli holter, ricordo che si tratta di una serie di immagini fatte ad intervalli molto regolari (ad esempio una ogni mezz’ora) durante tutto l’arco di una giornata, proprio come accade con lo strumento diagnostico che porta lo stesso nome. Ne parlai in un vecchio post qui.
Per questo 2014 c’è poi ovviamente il proposito di proseguire con questo blog, che per me è una costante fonte di soddisfazione e sempre nuovi stimoli, grazie anche ai tanti contributi di visitatori e partecipanti in continua crescita.
Probabilmente è poi giunto il tempo di riproporre anche qualche attività “sul campo” come gli Sharing Workshop  o qualche photowalk come già fatto in passato… vedremo.
Insomma, probabilmente, anche quest’anno: troppa roba… 🙂 ma va bene così.

Ciao ed ancora auguri di un ottimo 2014!

Read Full Post »

Calendario 2014 PegaFino a qualche anno fa servivano forbici, colla, un pizzico di creatività e voglia di bricolage. Oggi per realizzare un calendario fotografico basta uno dei tanti siti che offrono questo prodotto ed in breve il gioco è fatto.
Da qualche anno anch’io mi cimento con il calendario. È ormai una piccola tradizione con i parenti ma, visto il “pubblico” a cui è destinato, tipicamente contiene solo immagini che definirei “a carattere familiare”, insomma non proprio il tipo di fotografia che mi piace di più.
Quest’anno ho però provato ad inserire anche qualche scatto diverso. Niente di estremo, solo alcune foto un po’ più personali, probabilmente di minor comprensibilità per la nonna, ma più vicine a ciò che piace a me.
Credo che, se interpretato secondo una chiave di questo tipo, il calendario potrebbe diventare davvero un bel modo di dar vita e visibilità alle proprie fotografie. Ogni mese una foto nuova da vedere e con cui vivere la quotidianità di un periodo limitato, sostituendola poi con la successiva, nello stesso punto della casa (o dell’ufficio) dove il nostro cervello si abitua a trovare un contenuto visivo.
Forse non è niente di nuovo, solo una modalità più dinamica della classica fotografia incorniciata ed appesa a tempo indeterminato. Può essere un modo alternativo per “dialogare” con le nostre foto ed una scusa per proporre anche ad altre persone di gustarle con calma: una al mese.
E regalando ad altri il calendario si potrebbe anche scoprire che qualcuno apprezza davvero le nostre immagini, magari tenendolo appeso in casa per un intero anno!
🙂

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: