Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘blue’

The Waiter

The Waiter – © Copyright 2009 Pega

Ogni tanto il weekend assignment diventa semplice, addirittura semplicissimo. Questo fine settimana è la volta di un colore, anzi del colore di un dettaglio: il blu.
L’idea è quella di provare a realizzare qualche foto dove blu sia una parte significativa dell’immagine, un dettaglio caratterizzato in modo deciso da questo colore.
Possono essere gli occhi di un bambino, il mare, uno spicchio di cielo o la camicia di un cameriere tunisino come nel caso del mio scatto, le possibilità sono infinite, a te la scelta. Cerca e trova un bel blu, potente e profondo.
Lo spirito del weekend assignment è sempre lo stesso: cercare di fotografare seguendo una missione, un compito. È solo un esercizio per divertirsi un pò, avere una scusa per fotografare e coltivare le nostre capacità creative.
Interpreta questo tema come meglio credi, poi se vuoi, puoi condividere qui il tuo scatto, semplicemente linkandolo in un commento a questo post.
Buon divertimento!

—————————————————–

Clicca qui per visualizzare l’elenco di tutti i Weekend Assignment precedentemente proposti.

Annunci

Read Full Post »

Downhill riders
Downhill riders – © Copyright 2009 Pega

Nella cultura orientale c’è un concetto che mi ha sempre affascinato.
I Giapponesi lo chiamano “Yohaku-no-bi” è la “bellezza di ciò che manca” , il gusto di esprimere il bello attraverso il togliere o il nascondere.

A differenza di altre arti, della musica per esempio, dove per togliere si può solo far ricorso al “non mettere”, in fotografia si ha la possibilità di esplorare questo filone creativo in due modi.
Il primo è quello di cui parlavo nel post “l’arte del levare” di qualche tempo fa, il secondo è invece quello di creare uno spazio negativo nelle nostre immagini.  
Lo spazio negativo può essere ciò che circonda il nostro soggetto e lo esalta, crea drammaticità ed intensità nell’immagine, oppure può essere il soggetto stesso della nostra fotografia.

La prossima volta che sei a fotografare prova sperimentare questo concetto, lascia che lo spazio negativo faccia parte di qualche tua immagine.

Ah, dimenticavo… lo spazio negativo non deve essere necessariamente… nero.

🙂

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: